rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Raffadali Raffadali

Contrordine: si vota in primavera

Non sappiamo fino a che punto ciò (l'amministrazione affidata a un commissario per circa un anno) possa giovare all'intera comunità, ma almeno avremo il vantaggio di poter scegliere con calma e giudizio i candidati per cui votare.

Contrariamente a quanto era stato fatto trapelare, non si voterà più a novembre, per il rinnovo dell’amministrazione comunale, bensì in primavera.

La finestra elettorale autunnale è stata infatti aperta, eccezionalmente, solo per quei comuni le cui amministrazioni erano state sciolte per mafia.

Raffadali (morte del sindaco), Agrigento (dimissioni) e altri comuni, dovranno quindi attendere la prima tornata utile (secondo le norme) e cioè in primavera.

Non sappiamo fino a che punto ciò (l’amministrazione affidata a un commissario per circa un anno)  possa giovare all’intera comunità, ma almeno avremo il vantaggio di poter scegliere con calma e giudizio i candidati per cui votare.

Nessuno potrà poi dirci: “Non abbiamo avuto tempo per scegliere un buon candidato sindaco” e “ Non siamo riusciti a formare una buona lista” e frasi di questo genere.

Ci sarà pure il tempo di organizzare e far svolgere primarie di partito o di coalizione.

Insomma, cari politici raffadalesi avete tutto il tempo per agire bene e non sbagliare.

Anzi, da queste pagine vorrei lanciare una proposta (so già a priori che non sarà recepita): perché chi vuole candidarsi a sindaco non inizia sin da ora a farsi conoscere e spiegare bene il suo programma e con chi intende realizzarlo? In maniera tale che ogni raffadalese abbia così l’opportunità di conoscerlo bene e valutare ogni opzione?

So che ciò non sarà possibile, perché tutti preferiranno starsene buoni per non bruciarsi, aspettare gli ultimi giorni, fare copia-incolla di qualche vecchio programma elettorale, uscire allo scoperto solo all’ultimo momento, chiudere qualche accordo, fare qualche comizio senza sostanza e sperare nell’emotività del voto.

È bello però sognare un candidato che venga fuori adesso, che dica di non appartenere a nessun partito e che abbia voglia di cambiare il paese, senza sponsor alle spalle e volendo contare solo sulla fiducia dei cittadini.
 Infatti… sto sognando.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrordine: si vota in primavera

AgrigentoNotizie è in caricamento