menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raffadali, si dimette il commissario straordinario del comune, Parrinello

Parrinello ha confidato ai suoi collaboratori che lascia a malincuore la poltrona di Palazzo di Città, visto il feeling che si era creato con i dipendenti, i consiglieri comunali e tutta la città.

A tre mesi esatti dalla sua nomina a commissario straordinario del comune di Raffadali, il dott. Antonio Parrinello ha già concluso il suo mandato.

Le dimissioni presentate da Parrinello non sono le conseguenze di una rinuncia o di un abbandono, ma semplicemente un fatto dovuto, vista l’incompatibilità col nuovo incarico che egli assumerà a breve.

Il presidente Crocetta lo ha infatti designato come commissario straordinario della provincia di Enna, incarico senza dubbio più prestigioso rispetto a quello appena lasciato.

Parrinello ha confidato ai suoi collaboratori che lascia a malincuore la poltrona di Palazzo di Città, visto il feeling che si era creato con i dipendenti, i consiglieri comunali e tutta la città, specie in occasione dell’organizzazione della prima sagra del pistacchio.

La città di Raffadali, dopo la morte del sindaco Di Benedetto, nel giro di pochi mesi, si trova ancora una volta senza una guida forte in un periodo certamente non fulgido (per usare un eufemismo) per tutta la comunità.

Sembra però che il periodo di “vacatio” dovrebbe ridursi al minimo indispensabile.

Il presidente della regione siciliana Crocetta, infatti, già in settimana dovrebbe nominare il nuovo commissario straordinario in sostituzione del dimissionario Antonio Parrinello.

Sempre in settimana, per la precisione giovedì 4 dicembre, il consiglio comunale, nell’ultima occasione utile, sarà chiamato ad approvare il bilancio, pena, altrimenti, il decadimento dello stesso civico consesso e il conseguente arrivo di un commissario ad acta chiamato poi ad approvare l’importante strumento finanziario dell’ente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento