rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Raffadali Raffadali / Via Nazionale

Concluso il Carnevale di Raffadali, premiati i carri allegorici

Con l’appendice straordinaria di ieri sera, un sabato eccezionalmente dedicato alla chiusura della festa, cala definitivamente il sipario su questa riuscitissima 35esima edizione del Carnevale di Raffadali.

I contrattempi e il meteo avverso dei primi giorni del carnevale hanno regalato, non solo ai raffadalesi, questo non programmato supplemento che ha permesso a tantissimi di arrivare da altre parti della provincia e godersi il carnevale.

Al termine della sfilata e dell’esibizione dei gruppi di ballo, la giuria ha emesso il suo verdetto non senza qualche difficoltà di giudizio, manifestata apertamente anche nella motivazione resa nota, a corredo del verdetto.

I giurati hanno infatti ritenuto tutti meritevoli i carri, ma dovendo stilare una graduatoria hanno dovuto, loro malgrado, esprimere un giudizio secco. E così ad aggiudicarsi il primo posto e l’assegno di 2500 euro è stato il carro denominato: ”Sirbio l’incantatore di serpenti”. Al secondo posto il carro “Natura ribelle” che vince il premio di 2000 euro e infine al terzo posto il carro “Bimbi alle prime armi” che si aggiudica 1500 euro.

Premiate anche le migliori maschere del carnevale: Domenico Di Rosa, Luca Russo, Nicola Cecere e Fabio Carlozzo si aggiudicano la targa del comune e un premio di 50 euro.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente della Pro Loco di Raffadali Nino Spoto che assieme all’amministrazione comunale ha organizzato questa edizione del Carnevale di Raffadali. “Un successo oltre le previsioni – ha detto Spoto – frutto del lavoro e della programmazione, ma soprattutto dell’impegno dei giovani di Raffadali che in ogni occasione dimostrano la loro intelligenza, la loro vivacità e il senso di attaccamento alla nostra comunità. Abbiamo lavorato tutti in un'unica direzione cercando di confezionare una festa all’altezza e, non sono io a dirlo, crediamo di esserci riusciti”.

Anche il sindaco Silvio Cuffaro che ieri sera ha voluto premiare tutti i rappresentanti dei carri ha espresso il suo compiacimento per l’organizzazione della festa: “Credo – ha affermato il sindaco – che quest’anno si sia compiuto un vero salto di qualità nella costruzione dei carri e di questo devo ringraziare pubblicamente quanti hanno lavorato alacremente in questi ultimi mesi per raggiungere questo traguardo. Il mio grazie va anche alle forze dell’ordine, agli impiegati comunali e a tutti quelli (non ultimo il direttore artistico Maurilio Lala) che hanno in vario modo collaborato alla riuscita di questa meravigliosa festa. L’appuntamento per tutti è per il prossimo anno con una sfida che sarà difficile da vincere e cioè quella di riuscire a fare ancora meglio. Noi ci proveremo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concluso il Carnevale di Raffadali, premiati i carri allegorici

AgrigentoNotizie è in caricamento