menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvio Gennaro

Silvio Gennaro

Un Raffadali stanco riesce a vincere a Casteltermini e conquistare la decima vittoria consecutiva

L'attenzione ora è rivolta alle due ultime gare prima della sosta natalizia, in casa col Cinque Torri Trapani e poi in trasferta a Campobello, l’obiettivo è quello di chiudere in vetta il 2016

È un Raffadali che sa anche soffrire, quello che esce vittorioso dalla difficile trasferta di Casteltermini.

È questo sicuramente l’aspetto più rilevante da cogliere nella decima vittoria consecutiva della squadra del presidente Lo Mascolo che è riuscita ad aggiudicarsi un match quasi a tempo scaduto dopo una gara difficile e combattuta, grazie alla capacità dell’ultima in classifica di moltiplicare i propri sforzi giocando una gara da ben altre posizioni in classifica.

Non si era messa bene la gara per i gialloverdi passati in svantaggio, ma capaci, nel giro di due minuti, con Spina e Santangelo, di ribaltare la situazione.

Il vantaggio ha appagato la squadra di Mattina che da quel momento ha lasciato l’iniziativa ai padroni di casa che sul finire del primo tempo hanno raggiunto la parità con un calcio di punizione dal limite.

Nella ripresa non si è visto il solito Raffadali, capace di mettere sotto qualsiasi avversario, e le fatiche, soprattutto mentali, dell’ultima settimana si sono fatte sentire.

Ma la voglia di non rovinare quanto costruito fino a questo momento, associata ad una indubbia superiorità tecnica, ha portato al gol-vittoria di Gennaro, giunto allo scadere dei novanta minuti.

Nel recupero il Raffadali ha rischiato ancora di capitolare ma l’estremo Marziano ha salvato la sua porta e il risultato.

Attenzione ora rivolta alle due ultime gare prima della sosta natalizia, in casa col Cinque Torri Trapani e poi in trasferta a Campobello. L’obiettivo è quello di chiudere in vetta il 2016. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento