Raffadali

Il Raffadali pareggia e perde la testa della classifica

Approfittando del pareggio dei gialloverdi, infatti, la Folgore di Castelvetrano, battendo in casa lo Sciacca, ha superato la squadra del presidente Lo Mascolo.

Cipolla

Dopo il pareggio esterno sul campo del Delfinio Vergine Maria di Palermo, il Raffadali di Giovanni Falsone, perde dopo due mesi la testa della classifica.

Approfittando del pareggio dei gialloverdi, infatti, la Folgore di Castelvetrano, battendo in casa lo Sciacca, ha superato la squadra del presidente Lo Mascolo.

Una circostanza quasi ineluttabile, visto il momentaneo periodo di appannamento di Cipolla e compagni che hanno pareggiato tre delle ultime quattro gare.

Nessuno però vuole fare drammi, e si vuole pensare con positività al futuro, considerando che un calo di forma coinciso con qualche episodio sfortunato è nell’ordine delle cose.

La gara di domenica contro l’Aragona, squadra che occupa la zona medio-bassa della classifica, giunge opportuna per ripartire subito e non rischiare di perdere ulteriore terreno dalla capolista.

In attesa dello scontro diretto contro la squadra dell’ex Bellomo che arriverà alla vigilia di natale, ultima gara prima della sosta natalizia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Raffadali pareggia e perde la testa della classifica

AgrigentoNotizie è in caricamento