Raffadali

Calcio, Eccellenza: il Raffadali a Palermo per continuare a sperare

Il match contro la Parmonval di Palermo rappresenta un test importante per capire se i gialloverdi di La Bianca hanno ancora voglia ed energie per conquistare la salvezza.

Il capitano Cipolla

A 270 minuti dal termine del torneo il Raffadali di Pino La Bianca aspetta ancora di conoscere il suo destino.

Sfumata la possibilità di ottenere la salvezza diretta, per la squadra del presidente Lo Mascolo, sono rimaste soltanto tre ipotesi di piazzamento.

Cominciamo dalla peggiore e cioè che il Raffadali si piazzi al penultimo posto e faccia così compagnia alla Libertas Racalmuto già retrocessa in promozione.

Nella seconda ipotesi il Raffadali potrebbe piazzarsi tra la tredicesima e la quattordicesima posizione che lo vedrebbe costretto a disputare i play-out da sfavorito, dovendo giocare in trasferta la partita di spareggio.

L’ultima ipotesi, la più vantaggiosa, contempla un piazzamento tra l’undicesimo e il dodicesimo posto in classifica che regala la possibilità di giocare la partita decisiva tra le mura amiche.

I gialloverdi saranno quindi artefici del loro destino e tutto dipenderà dai risultati di queste ultime tre gare.

Quella odierna contro la Parmonval è già una sorta di spareggio, sarà indispensabile tornare da Palermo con un risultato positivo e cercare poi di fare bottino pieno nelle ultime due gare.

Tutto è ancora possibile ma non ci sono più margini di errore. La gara contro la Parmonval sarà diretta dal trapanese Ignazio Crescenti, assistito da Vincenzo Settipani ed Ezio Vesco.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Eccellenza: il Raffadali a Palermo per continuare a sperare

AgrigentoNotizie è in caricamento