RaffadaliNotizie

Angelo Cuffaro Raffadali: esonerato Rotulo, Gaetano Longo è il nuovo tecnico

Il tecnico di Taormina, da tanti anni ad Agrigento, è una vecchia conoscenza del calcio raffadalese avendo allenato a Raffadali per tanti anni sia in promozione, sia in eccellenza

Gaetano Longo

È costata cara a Sergio Rotulo, il tecnico dell’Angelo Cuffaro Raffadali, la pesante sconfitta (4 a 0) rimediata dalla sua squadra a Villarosa, nella prima gara del girone di ritorno del campionato di Prima categoria.

La società, infatti, tramite un comunicato diramato stasera, ha deciso di esonerare l’allenatore che ha guidato la squadra in queste prime quattordici gare della stagione che hanno portato l’Angelo Cuffaro al quarto posto in classifica, in piena zona play-off.

La società nel ringraziare Rotulo per il lavoro fin qui svolto con impegno e correttezza, ha già annunciato che a prendere le redini della squadra sarà Gaetano Longo.

Il tecnico di Taormina, da tanti anni ad Agrigento, è una vecchia conoscenza del calcio raffadalese avendo allenato a Raffadali per tanti anni sia in promozione, sia in eccellenza.

Longo, che già conosce alla perfezione l’ambiente e la squadra, già domani dirigerà il suo primo allenamento in vista dell’importante match di domenica prossima, quando andrà in scena il derby tra L’Angelo Cuffaro e la squadra del presidente Giacomo Lo Mascolo.

Un battesimo niente male per Longo, abituato però a ben altri impegni e palcoscenici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento