Raffadali Via Nazionale, 111

Raffadali, inizia da oggi il "Cuffaro bis"

Voglio dedicare questa vittoria - ha aggiunto Cuffaro - a quattro persone: innanzitutto a mio padre e poi a Giovanni Lombardo, Maria Randisi e Ninetta Spoto che da lassù staranno gioendo assieme a me".

Brindisi

Acta est fabula! Il “Cuffaro bis”, a dispetto di qualcuno, ci sarà.

Silvio Cuffaro è dunque il nuovo sindaco di Raffadali con una vittoria di strettissima misura (soltanto cinque voti) sull’avversario Piero Giglione.

Ma a proposito di questo lo stesso Cuffaro ha tenuto a precisare che: “Il divario ufficiale è si di cinque voti, ma quello politico è molto più ampio e per questo mi sento perfettamente legittimato a guidare questa amministrazione per i prossimi cinque anni.

Sappiamo tutti l’inghippo che è successo con il contrassegno di una nostra lista che ha portato all’annullamento di centinaia di voti a mio favore.

Senza questo la mia vittoria sarebbe stata più netta e si sarebbero evitate molte polemiche.

Voglio dedicare questa vittoria – ha aggiunto Cuffaro – a quattro persone: innanzitutto a mio padre e poi a Giovanni Lombardo, Maria Randisi e Ninetta Spoto che da lassù staranno gioendo assieme a me”.

Anche l’ultimo scoglio, il riscontro dei numeri da parte dell’Ufficio Centrale, è stato molto difficile da superare.

La coalizione avversaria ha voluto vederci chiaro nelle carte fino all’ultimo e ha sperato che l’esito fosse a suo favore.

Ma l’evidenza dei numeri ha alla fine decretato che Silvio Cuffaro inizia da oggi il suo nuovo mandato.

Subito dopo la proclamazione presso l'Ufficio Centrale un corteo spontaneo ha accompagnato, a piedi, Silvio Cuffaro fino a Palazzo di Città.  

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffadali, inizia da oggi il "Cuffaro bis"

AgrigentoNotizie è in caricamento