rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Raffadali Raffadali

Raffadali, il sindaco Cuffaro: "Agire subito per il ritorno all'acqua pubblica"

Credo che spetti al comune capofila, e cioè Agrigento, intraprendere questa iniziativa e portarla a compimento al più presto.

Anche il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro, ha preso parte alla riunione di diversi sindaci della provincia di Agrigento, tenutasi a Burgio, per festeggiare l’approvazione della legge regionale sull’acqua pubblica.

È una battaglia che finalmente abbiamo vinto – ha detto Cuffaro – sono stato uno dei primi a iniziarla, già all’indomani della consegna delle reti da parte di un Commissario inviato dalla regione.

Ho partecipato a diversi forum per l’acqua pubblica e anche a qualche manifestazione di piazza.

Adesso – ha aggiunto il sindaco di Raffadali – auspico che si dia immediatamente corso a ciò che prevede la legge appena approvata.

E cioè che le assemblee idriche, vale a dire gli ATO, deliberino al più presto. La legge prevede un tempo massimo di 90 giorni per la rescissione dei contratti e il ritorno alla gestione pubblica dell’acqua.

Credo che spetti al comune capofila, e cioè Agrigento, intraprendere questa iniziativa e portarla a compimento al più presto.

Nel frattempo – ha concluso Cuffaro – l’ATO potrebbe rivedere subito le tariffe e adeguarle a quelle più vantaggiose per l’utenza”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffadali, il sindaco Cuffaro: "Agire subito per il ritorno all'acqua pubblica"

AgrigentoNotizie è in caricamento