menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raffadali festeggia i cento anni della signora Giuseppa Randisi

Il sindaco Silvio Cuffaro e l’assessore Giovanna Vinti hanno, dapprima assistito alla messa celebrata in suo onore da don Gioacchino Venturella e poi omaggiato la signora con una targa ricordo, una torta e un bel mazzo di fiori,

Come già successo cinque mesi addietro per i cento anni della signora Carmela Cuffaro Russo, anche per la neo-centenaria Giuseppa Randisi, l’amministrazione comunale di Raffadali ha voluto festeggiare lo straordinario traguardo raggiunto, assieme ai quattro figli, dieci nipoti e i tantissimi pronipoti della signora. 

Il sindaco Silvio Cuffaro e l’assessore Giovanna Vinti hanno, dapprima assistito alla messa celebrata in suo onore da don Gioacchino Venturella, parroco della parrocchia di Santa Gemma, e poi omaggiato la signora con una targa ricordo, una torta e un bel mazzo di fiori, particolarmente gradito dalla signora Randisi. 

 “Nel giro di pochi mesi – ha detto il sindaco Silvio Cuffaro – abbiamo già festeggiato ben due centenarie nel nostro paese.

Un’annata di ferro, quella del 1916, in piena prima guerra mondiale, ma è un segno che a Raffadali si può vivere bene e campare cent’anni e nel nostro caso ben oltre.

È giusto e doveroso che tutta la comunità cittadina, che noi rappresentiamo, renda onore a una nostra concittadina che assieme ai tanti anziani del nostro paese rappresentano la memoria storica di un’intera collettività.  

Il piccolo gesto che abbiamo compiuto è stato particolarmente gradito e questo ci fa un enorme piacere che ci sentiamo di condividere con tutti i nostri concittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento