menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Farruggia

Farruggia

Santino Farruggia "interroga" il sindaco su Manzoni e casa di riposo

Infatti entrambe le preziose strutture giacciono inutilizzate, nonostante sia trascorso un anno e mezzo dalla sua elezione e le sue promesse elettorali, in merito, non sono state a ora mantenute.

L’ex vicesindaco Santino Cuffaro Farruggia, attuale dirigente sezionale del Patto Per il Territorio di Raffadali, ha scritto una lettera aperta all’attuale sindaco, con la quale chiede di conoscere le intenzioni dell’amministrazione comunale a proposito di due importanti strutture (scuola elementare A. Manzoni e casa di riposo)  di proprietà comunali, che ormai da diversi anni versano in stato di abbandono.

Questa la lettera integrale inviata al sindaco:

"Il sottoscritto Santino Cuffaro Farruggia, nella qualità di cittadino residente a Raffadali ed ex amministratore di questo comune (Vice sindaco con delega al bilancio) per  chiedere  notizie su cosa l’attuale amministrazione comunale abbia in mente di fare in merito all’edificio scolastico Manzoni e alla casa di riposo di c/da “Ribecchi”.

Infatti entrambe le preziose strutture giacciono inutilizzate, nonostante sia trascorso un anno e mezzo dalla sua elezione e le sue promesse elettorali, in merito, non sono state ad ora mantenute.

Il Manzoni è una struttura scolastica di antica tradizione, allocata in pieno centro abitato, molto amata e felicemente ricordata da tutti i  raffadalesi.

La struttura è stata messa in sicurezza dalle precedenti amministrazioni comunali dei sindaci Casalicchio e Cuffaro, inoltre era già stata concordata nel periodo 2011/2012, secondo quanto di mia diretta conoscenza, una convenzione con l’assessorato provinciale alla pubblica istruzione per la quale  il Manzoni sarebbe diventato sede distaccata del liceo artistico “Bonachia”di Sciacca.

Signor Sindaco a che punto è il reperimento delle risorse per la ristrutturazione del Manzoni? E’ vero che il comune di Raffadali ricorrerà ad un costoso “mutuo bancario” per finanziare  un eventuale appalto per la ristrutturazione e non invece si procederà, per come in precedenza si era detto,  a lavori di ristrutturazione in economia attraverso gli operai e l’ufficio tecnico comunale?

In merito poi alla struttura comunale sita in c/da Ribecchi, denominata comunemente, un po’ da tutti, se pur impropriamente, “casa di riposo”, quali novità  ha la sua amministrazione da comunicare ai cittadini raffadalesi?

 È una struttura oserei dire “sfortunata” dal momento che era già in fase di ristrutturazione e di piena valorizzazione con conseguenti ritorni occupativi per il nostro territorio, allorquando il governo nazionale  bloccò il finanziamento e la struttura è rimasta ferma ed inutilizzata.

L’amministrazione precedente ha provato svariate volte a valorizzare quel sito, si ricordi il progetto della costituzione lì, di un centro di eccellenza per la riabilitazione che avrebbe dato lustro alla nostra città, ma purtroppo fatti non imputabili a ritardi o negligenze dell’ amministrazione comunale del tempo ne impedirono la compiuta realizzazione.

Signor Sindaco oggi alla struttura di c/da Ribecchi che futuro intende dare?

Corrisponde al  vero che il ministero della Giustizia volesse investire fondi pubblici  in c/da Ribecchi per aprire un OPG e cioè un ospedale psichiatrico giudiziario  e la sua amministrazione, a quanto pare, non ha dato l’autorizzazione?

 Se fosse  vero, perché non autorizzare una struttura che avrebbe potuto portare sbocchi occupazionali diretti ed indiretti in un momento drammaticamente  “Nero”  per l’economia Raffadalese?  

Certo della sua disponibilità nel rispondere, porgo cordiali saluti".                                                                                                Santino Cuffaro Farruggia 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento