menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il taglio del nastro allo Juventus Club

Il taglio del nastro allo Juventus Club

Inaugurata la sede dello Juventus Club Raffadali "Gianluigi Buffon"

A presiedere il circolo è stato chiamato Gigi Bartolomeo, mentre Gaetano D'Alessandro è il presidente onorario, Nicola Giglio sarà invece il tesoriere

È stato inaugurato ieri sera, a Raffadali, nella sede di via San Giuseppe, il primo Juventus Club Raffadali. Era un’idea che i tifosi juventini di Raffadali coltivavano già da diverso tempo, forse dal lontano 1968, quando nacque l’Inter Club Raffadali, e finalmente il sogno si è avverato.

Ciò grazie all’impegno e alla tenacia di alcuni tifosi che non si sono lasciati scoraggiare dalle tante difficoltà e sono riusciti ad andare fino in fondo. C’è da dire che il risultato è davvero sorprendente: una sede elegante e accogliente che non tarderà ad accogliere moltissimi soci, ancor di più dei tanti già iscritti.

A presiedere il circolo è stato chiamato Gigi Bartolomeo, mentre il prof. Gaetano D’Alessandro è il presidente onorario, Nicola Giglio sarà invece il tesoriere.

Un investimento non indifferente realizzato grazie alla tassazione di alcuni soci fondatori e la magnanimità di pochi soci-sponsor. Il circolo è stato intitolato a Gianluigi Buffon e, per l’occasione, il portiere della Nazionale italiana ha fatto recapitare un gagliardetto della Juve autografato dallo stesso capitano bianconero.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno presenziato anche il sindaco e la sua giunta e l’arciprete don Giuseppe Livatino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento