Raffadali

“Info-point a Raffadali – Itinerari rurali e sviluppo turistico”: arriva il finanziamento

In arrivo totem per caratterizzare l’attività di promozione, segnaletica e cartellonistica per guidare ii visitatori e tablet con funzione di video e audio guida, con i contenuti già precaricati, in modalità multilingue

Il sindaco Silvio Cuffaro

Finanziato, dalla Regione, un progetto per lo sviluppo turistico di Raffadali. L’amministrazione comunale, proprio ieri, si è vista notificare da parte dell'assessoraro regionale, il decreto che finanzia al 100% del progetto che si è piazzato al primo posto assoluto nella graduatoria e che era stato presentato in partenariato con l’associazione “SoleVita”. Il titolo del progetto è: “Info-point a Raffadali – Itinerari rurali e sviluppo turistico” e prevede la realizzazione sia di un centro informativo, sia di un centro ricreativo in un immobile di proprietà del Comune di via Porta Agrigento. 

“Una soddisfazione per noi amministratori – ha dichiarato il sindaco Silvio Cuffaro – ma anche per i nostri uffici comunali, per l’organizzazione che siamo riusciti a dar loro e per tutte quelle associazioni che lavorano e che dimostrano di avere qualità e competenze invidiabili”. 

In particolare il progetto prevede: diversi totem che verranno collocati in immobili di proprietà del Comune e che serviranno a caratterizzare l’attività di promozione turistica e del territorio offrendo a chiunque la più ampia possibilità di consultazione; alcuni tablet con funzione di video e audio guida, con i contenuti già precaricati, in modalità multilingue, per fruitori sprovvisti di device avanzati; la segnaletica e la cartellonistica in metallo, per guidare e indirizzare i fruitori alla scoperta degli itinerari presenti; un impianto di riproduzione olografico (teatro olografico), quale principale strumento di valorizzazione degli attrattori turistici locali, in particolare sarà realizzata una campagna promozionale, che interesserà gruppi di studenti di scuole superiori appositamente invitati. Altre attrezzature (sei computer, hot spot, climatizzatore, tavoli, sedie ecc.) assicureranno la migliore fruizione sia del centro informativo culturale, sia di quello ricreativo. Presso il centro ricreativo-culturale saranno disponibili, inoltre, dodici biciclette sia normali, sia a pedalata assistita, per consentire ai fruitori di scoprire e visitare gratuitamente il centro storico cittadino. Inoltre tali attrezzature atte alla fruizione turistico culturale, saranno offerte prioritariamente, sempre gratuitamente, a chiunque soggiorni nei vari B&B, hotel e agriturismo insistenti nel territorio di Raffadali.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Info-point a Raffadali – Itinerari rurali e sviluppo turistico”: arriva il finanziamento

AgrigentoNotizie è in caricamento