menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
chiesa Madre

chiesa Madre

Stasera si inaugura l'Auditorium "Beato Francesco Spoto" della chiesa Madre

L’idea di intitolarlo a Padre è un naturale moto di profonda gratitudine e di stima nei confronti di un giovane sacerdote che, appena quarantenne, fu chiamato a testimoniare con la propria vita la sua fede in Cristo Signore.

   Sarà inaugurato stasera, alle 20, l’Auditorium “Beato Francesco Spoto” della parrocchia di S. Oliva in via Genuardi.

   Lo spazioso salone parrocchiale è rimasto chiuso per ben 16 anni a causa delle precarie condizioni di stabilità.

   Ora questo spazio è restituito alla Comunità ecclesiale e civile di Raffadali - ha spiegato don Giuseppe Livatino - e sarà certamente spazio fruibile per molteplici attività di evangelizzazione, di promozione culturale e artistica, di socializzazione. 

   L’idea di intitolarlo al concittadino Padre Francesco Spoto, Beato e Martire, è un naturale moto di profonda gratitudine e di stima nei confronti di un giovane sacerdote che, appena quarantenne, fu chiamato a testimoniare con la propria vita la sua fede in Cristo Signore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento