Raffadali Via Trapani

"Accolte" nel cimitero comunale cinque salme di immigrati

Nel luogo dove sono stati interrati i corpi, e dove è stata posta una lapide, c’è stato un momento di raccoglimento e preghiera guidato dall’Imam Yusuf Dispoto e dall’arciprete di Raffadali don Giuseppe Livatino.

cimitero

Sono state già tumulate nel cimitero di Raffadali cinque salme di immigrati deceduti lo scorso 3 ottobre nel Canale di Sicilia a largo di Lampedusa.

Nel luogo dove sono stati interrati i corpi, e dove è stata posta una lapide, c’è stato un momento di raccoglimento e preghiera guidato dall’Imam Yusuf Dispoto e dall’arciprete di Raffadali don Giuseppe Livatino.

Presenti anche rappresentanti dell’amministrazione, del consiglio comunale, dei carabinieri e dei Vigili Urbani, oltre a poche decine di cittadini.

L’Imam Dispoto ha voluto ringraziare tutti i raffadalesi per l’accoglienza riservata a questi cinque sfortunati nostri fratelli.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Accolte" nel cimitero comunale cinque salme di immigrati

AgrigentoNotizie è in caricamento