rotate-mobile
Raffadali Raffadali / Via Nazionale

Si concludono i festeggiamenti in onore della Madonna dei Malati, patrona di Raffadali

Sono stati venti giorni molto intensi con varie manifestazioni quotidiane che hanno visto la partecipazione di tutti i raffadalesi.

Si avvia alla conclusione l’annuale festa dedicata alla Madonna degli Infermi, patrona di Raffadali, ma venerata anche altrove, specie nei paesi limitrofi.

Dopo la processione di domenica scorsa, si attende ormai l’epilogo della festa, con la conclusiva solenne processione dell’”Ottava” che chiuderà, oggi pomeriggio, i festeggiamenti in onore della Madonna a cui sono riservati i giochi pirotecnici finali.

Domenica scorsa è stato completato il percorso di circa la metà del paese, oggi, la statua della Madonna completerà il suo tragitto ed avrà quindi percorso tutte le vie cittadine, compresi molti cortili, specie quelli dove c’era un ammalato in casa.

Per oltre due settimane, come da tradizione, molti devoti si sono recati in pellegrinaggio a far visita al Santuario, offrendo alla Madonna il cosiddetto viaggio “m’piduni”, per esprimere riconoscenza per una grazia ricevuta, o semplicemente per ringraziarla di aver vegliato sulla salute di ognuno.

Sono stati venti giorni molto intensi con varie manifestazioni quotidiane che hanno visto la partecipazione di tutti i raffadalesi.

Soprattutto iniziative religiose, ma anche festa e tradizione popolare fatte di: giochi pirotecnici, luna park, bancarelle con varie mercanzie, con commercianti provenienti da tutta la provincia, aria di festa, confusione e impossibilità di trovare un parcheggio.

Per i pochi che mal sopportano questo trambusto ultime ore di sofferenza fino ai giochi pirotecnici di stasera, quando calerà ufficialmente il sipario sulla fiera 2013.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si concludono i festeggiamenti in onore della Madonna dei Malati, patrona di Raffadali

AgrigentoNotizie è in caricamento