menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
El Charro Italiano

El Charro Italiano

El Charro Italiano, al secolo Alfonso Bruno, conquista New York

L'artista raffadalese, da anni trapiantato a New York, è una vera star oltreoceano ed è conosciutissimo soprattutto nelle comunità messicana e italiana.

Il famoso cantante raffadalese Alfonso Bruno, in arte “El Charro Italiano”, continua a far parlare di sé, riscuotendo continui successi nella lontana New York.

Bruno, da diversi anni vive nella famosa metropoli statunitense, dove ha sposato una ragazza messicana che gli ha trasmesso l’amore per la musica messicana.

Già da diverse stagioni Alfonso Bruno si è convertito a questo genere musicale e ne è diventato uno dei principali testimonial in terra americana, grazie anche a un look da vero “charro” con il quale si esibisce in varie parti degli Stati Uniti.

All’ultimo “Festival Internacional de la Cancion mexicana”, svoltosi pochi giorni addietro a New York, El Charro Italiano si è piazzato nei primissimi posti.

Ma la soddisfazione per lui più grande è stata quella di aver ricevuto l'ambito premio della critica e del pubblico.

Bruno, dotato naturalmente di una voce straordinaria, è molto conosciuto nella "Grande Mela" ed è richiestissimo in tanti eventi e feste che celebrano la cultura messicana.

Purtroppo, Raffadali non ha mai potuto godere, dal vivo, delle performance di uno dei suoi figli migliori che come altri hanno trovato il successo fuori dai loro confini.

È però possibile ammirare il talento di Alfonso Bruno nei tanti video presenti su You Tube:

https://www.youtube.com/watch?v=4ja-sk5j928

https://www.youtube.com/watch?v=ST4_3ehG_DQ

?https://www.youtube.com/watch?v=CEir1hCzRNI

?Il nemo profeta in patria vale anche per il Charro Italiano, ma tutti i raffadalesi aspettano il momento del ritorno in patria di Alfonso Bruno per riservargli l’accoglienza che merita.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento