Raffadali

Dodici mesi di lavoro per tre diversamente abili

Si tratta di tre raffadalesi, due uomini e una donna, che per un anno potranno maturare un'esperienza lavorativa molto utile alla loro crescita.

Per tre  persone, con handicap intellettivo e relazionale a rischio marginalità, si aprono le porte del lavoro nell’ambito dell’iniziativa denominata  “Gocce di Miele”, finalizzata alla loro integrazione  attraverso percorsi educativi e formativi in contesti produttivi compatibili con le potenzialità di cui sono in possesso.

Il progetto partirà il prossimo 5 maggio. Si tratta di due uomini e una donna.

 Lei  sarà chiamata a prestare la propria opera all’interno  della sede della Cna di Raffadali,  i due uomini sono stati così sistemati: uno alle dipendenze della “Ecoin Srl”, che si occupa dello spazzamento e della raccolta dei rifiuti,  l’altro in servizio presso la Comunità alloggio per minori “Mosaico” della Società Cooperativa “San Francesco”.

Sulle aziende non graverà alcun onere giuridico ed economico. Il bando, messo a punto dal comune, prevede  infatti la copertura di ogni costo assicurativo e Inail e un contributo ai soggetti diversamente abili assunti, che saranno impegnati in questa significativa esperienza per un periodo complessivo di 12 mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dodici mesi di lavoro per tre diversamente abili

AgrigentoNotizie è in caricamento