RaffadaliNotizie

Col nuovo anno nuove regole su volantinaggio selvaggio e viabilità cittadina

I responsabili dell’Unità di Progetto, avranno il compito di filmare o fotografare gli indisciplinati che non avranno contestata l’infrazione immediatamente, ma potranno vedersi recapitare la multa dopo alcuni giorni direttamente a casa

Il vicecomandante Gueli

Il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro ha dato le direttive per l’avvio di una Unità di Progetto che avrà il compito di contrastare il volantinaggio selvaggio e regolare la viabilità cittadina anche con mezzi repressivi.

L’Unità, la cui responsabilità è stata affidata al vicecomandante della Polizia Locale, Salvatore Gueli, sarà sotto la direttiva del sindaco stesso, mentre a coordinarla sarà il comandante della PL Vincenzo Vella. 

“L’intento – ha spiegato il sindaco – è quello di dare una svolta civile ai comportamenti di quelle poche persone che con le loro condotte piuttosto scorrette pregiudicano la qualità della vita cittadina.

Mi riferisco – aggiunge Cuffaro – a tutti quei volantini abbandonati per strada e mi riferisco soprattutto a tutti quelli che parcheggiano in doppia fila, in maniera scorretta e che spesso impediscono il normale flusso veicolare.

I responsabili dell’Unità di Progetto, avranno il compito di filmare o fotografare gli indisciplinati che non avranno contestata l’infrazione immediatamente, ma potranno vedersi recapitare la multa dopo alcuni giorni direttamente a casa, con la prova dell’infrazione commessa.

L’invito che rivolgo a tutti è dunque quello di cominciare ad abituarci a comportamenti rispettosi delle regole e dei nostri concittadini. Annuncio inoltre – spiega il sindaco – che è già allo studio un nuovo piano del traffico con nuovi divieti, nuovi sensi di marcia e regole di parcheggio.

L’intento è quello di uniformare i comportamenti degli automobilisti elevandone il rispetto verso tutti gli altri. Un po’ quello che noi invidiamo ai cittadini del nord Europa, quando esaltiamo il loro senso civico, ma se lo vogliamo, anche noi siamo in grado di metterlo in pratica.

Gli agenti della PL – ha concluso Cuffaro – saranno inoltre dotati di strumenti in grado di riconoscere i mezzi sprovvisti di assicurazione e mancanti della revisione obbligatoria; anche in questo caso invito gli inadempienti a mettersi immediatamente in regola.

Il senso civico è un processo che ogni popolo deve maturare al proprio interno, ma se si forniscono degli input positivi, questo lo si può accelerare notevolmente”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento