menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cataldo Naro

Cataldo Naro

Testimoni della fede: incontro dedicato a mons. Cataldo Naro

Consacrato Arcivescovo di Monreale nel 2002 e morto improvvisamente nel 2006, a soli 55 anni, uomo di profonda cultura e di solida spiritualità, aveva operato con grande coraggio per riportare la Diocesi di Monreale alla radicalità evangelica

Martedì 4 dicembre, alle 18, in Chiesa Madre, secondo appuntamento per la Comunità ecclesiale di Raffadali nel contesto delle riflessioni sulle figure dei “Testimoni della Fede”.
 Al centro di questo secondo incontro sarà la testimonianza di Mons. Cataldo Naro, consacrato Arcivescovo di Monreale nel 2002 e morto improvvisamente nel 2006, a soli 55 anni.

Uomo di profonda cultura e di solida spiritualità, per diversi anni era stato Preside della Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia “San Giovanni evangelista”. Autore di numerosi articoli e pubblicazioni, aveva guidato per molti anni il prestigioso Centro Studi “A. Cammarata” di San Cataldo e, in qualità di Vescovo, aveva operato con grande coraggio per riportare la Diocesi di Monreale alla radicalità evangelica, subendo – anche per questo motivo – un’aggressione a Cinisi (realtà in cui ancora permangono i segni dell’oppressione mafiosa), in seguito al trasferimento di un parroco. 

   
 A presentarne la figura saranno il diacono don Giuseppe La Rocca, il Vicario foraneo don Giuseppe Livatino e don Vincenzo Sorce, fondatore della “Casa Famiglia Rosetta” di Caltanissetta.


 Terzo testimone sarà Don Pino Puglisi, assassinato dalla mafia il 15 settembre 1993, nel giorno del suo 56° compleanno, che sarà proclamato Beato il 25 maggio 2013. A presentarne la vita e l’esempio sarà l’Arcivescovo Metropolita di Catanzaro-Squillace, Mons. Vincenzo Bertolone, Postulatore della Causa di canonizzazione. L’incontro è programmato per il 26 gennaio 2013.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento