menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gaetano Longo

Gaetano Longo

Il Raffadali "corsaro" a Bagheria, passa per 3-1

Dopo un primo tempo caratterizzato da lunghe fasi di studio, nella ripresa, Longo ha inserito l'attaccante Galluzzo, che ha risolto il match servendo un assist a Carioto e realizzando poi una doppietta

 Pronto riscatto del Raffadali di Gaetano Longo che “riconsegna” al Bagheria, il 3-1, subito in casa, domenica scorsa contro il Riviera Marmi. Ed è proprio la reazione immediata della squadra gialloverde, l’aspetto che il tecnico Longo tiene di più a sottolineare.

 “ Per noi – ci ha detto il tecnico taorminese – la cosa più importante era vedere una pronta reazione nei miei ragazzi dopo la gara di domenica scorsa. Sotto questo aspetto sono più che soddisfatto perché ho notato in tutti la voglia di dimenticare il passato, di reagire e di conquistare un risultato positivo a Bagheria. Ciò mi conforta tantissimo, perché possiamo definitivamente archiviare la gara contro il Riviera Marmi e catalogarla tra gli episodi a sé stanti che devono servirci da lezione, per imparare dai nostri errori, e cercare di non commetterli più.

 Per parlare della gara – ha proseguito Longo – devo dire che questa voglia di riscattarsi immediatamente si è concretizzata in cattiveria agonistica che ci ha permesso di conquistare i tre punti”.

 In effetti, a decidere il match è stata anche la mossa di Longo che, dopo un primo tempo di studio, terminato a reti bianche ha deciso di mettere in campo Galluzzo, anche se non al meglio. L’attaccante gialloverde ha lasciato la sua impronta sulla gara servendo un assist a Carioto in occasione del primo gol e realizzando poi una doppietta, intercalata dalla rete dei padroni di casa che avevano dimezzato le distanze.

  “Devo dire – ha concluso Longo - che abbiamo giocato un’ottima gara e siamo venuti subito fuori da una situazione che poteva diventare fastidiosa, in casi di un ulteriore passo falso. Fortunatamente nessun altro giocatore è rimasto infortunato e questo per noi è molto importante perché possiamo allenarci bene e scegliere i giocatori più in forma. L’unico rammarico è rappresentato dall’ammonizione di Virga che, probabilmente, verrà squalificato, ma abbiamo una settimana di tempo per studiare quale formazione schierare domenica prossima contro la Parmonval”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento