menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mimmo Bellomo

Mimmo Bellomo

Un Raffadali assetato attende la Pro Favara nel derby

Il pareggio ottenuto dalla squadra di Bellomo, sul campo del Mazara, ha mosso di poco la classifica, ma è servito per far capire a tutti che la squadra, anche con gli attuali titolari, può giocarsela alla pari con molte squadre

È un Raffadali rinfrancato, quello che si appresta ad affrontare, oggi pomeriggio, il derby contro la Pro Favara, in un match che mette in palio molto di più dei tre punti che alla fine andranno alla squadra vincitrice.

Il pareggio ottenuto dalla squadra di Bellomo, domenica scorsa sul campo del Mazara, il primo risultato positivo della stagione colto in trasferta, ha mosso di poco la classifica, ma è servito per far capire a tutti che la squadra, anche con gli attuali titolari, può giocarsela alla pari con molte squadre.

La situazione di classifica permane, tuttavia, alquanto deficitaria, due soli punti in cascina, dopo nove giornate, e distanza dalla zona play-out arrivata già a otto punti.

Di certo ci sono ancora ampi margini per una rimonta alla quale sono in tanti a credere. Ma tanti fanno notare che con la gara odierna siamo già a un terzo del campionato e se si vogliono veramente porre le basi per un recupero in extremis di una posizione utile per giocarsi la salvezza nei play-out, occorre cominciare al più presto a cogliere qualche punto pesante.

A cominciare proprio dal derby contro i favaresi che, sulla carta, sono senza dubbio favoriti, potendo contare su un organico certamente più competitivo.

Il Raffadali però, anche se non è ancora con l’acqua alla gola, si trova in una condizione nella quale, come dice Bellomo, non può stare a guardare se l’avversario è facile o difficile.

Deve lottare in ogni gara col coltello tra i denti e cercare di raccogliere punti su ogni campo e contro qualsiasi avversario.

La gara avrà inizio alle 14,30 e ad arbitrare sarà Boscarino di Siracusa, assistito da Ferrara e Di Franco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento