rotate-mobile
Raffadali Raffadali

Anche dal "Patto" solidarietà al consigliere Galvano

Bisogna sempre tenere presente il patrimonio incommensurabile che i nostri padri costituenti ci hanno lasciato "La Costituzione Italiana", in essa viene esaltata la libertà in ogni sua espressione. Libertà e coerenza sono doni e virtù della vita, che delineano serietà e determinazione della persona che li esercita.

In una nota il coordinatore cittadino del Patto per il Territorio, Salvatore Galvano, fa sapere che il movimento Patto per il Territorio esprime solidarietà al consigliere comunale Stefano Galvano per le critiche mosse nei suoi confronti da alcuni amici del partito, anche perchè, comunque,  il  consigliere è  rimasto all’opposizione dell’attuale amministrazione per come determinato dalla lista del Movimento Libero in cui  è stato eletto.  

Nel presupposto  che la scelta del Consigliere Galvano di cambiare gruppo consiliare sia personale e non per giochi di potere, ad alcuni  firmatari dell’articolo si fa ricordare che essi stessi sono stati eletti nella lista Patto per il Territorio, grazie anche al sacrificio di altri candidati,  e già nei mesi passati  hanno deciso di uscire fuori dal gruppo e di costituirne un’altro “ Democratici Cattolici Riformisti”, ed ancora , qualche settimana fa un altro Consigliere Comunale, Francesco Gambino, eletto sempre nelle file del Patto per il Territorio, ha deciso di uscire fuori dal movimento di cui ne ha condiviso, per un periodo, il progetto per costituire un nuovo gruppo “Azzurri per Raffadali”.

Tutto ciò non ha suscitato in noi nessuna critica, ci ha lasciati indifferenti, e abbiamo continuato il nostro percorso politico anche senza il loro apporto,  consapevoli che il valore di ciò che ci proponiamo di raggiungere è al di sopra del quantum numerico. 

La colonna portante di un movimento non è il numero dei consiglieri, sarebbe riduttivo, ma la partecipazione  di cittadini che condividono le stesse idee, gli stessi obiettivi ma, soprattutto,  credono “nel rispetto reciproco”.   

Bisogna sempre tenere presente il  patrimonio incommensurabile che i nostri padri costituenti ci hanno lasciato “La Costituzione Italiana”, in essa viene esaltata la libertà in ogni sua espressione. Libertà e coerenza sono doni e virtù della vita,  che delineano  serietà e determinazione della persona che li  esercita.

Anche l’ex Sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro, esponente del movimento Patto per  Territorio, interviene sulle critiche fatte al consigliere Galvano.

A tal proposito ha detto: “ c’è il tradimento dell’amato e quello degli ideali, il tradimento religioso e quello politico. La storia dell’umanità è fondata sul tradimento, a cominciare da quello di Eva,  per cui muovere critiche  ad  un ragazzo che è nella scena politica da circa un anno sol perché ha deciso di cambiare gruppo politico, rimanendo sempre all’interno dell’opposizione, mi sembra esagerato,  specie se guardiamo il retro di ognuno di noi. 

L’invito che rivolgo ai Consiglieri Comunali  è quello di  tenere alto e nobile il confronto in consiglio Comunale, di fare opposizione costruttiva  anteponendo  sempre gli interessi della collettività a quelli  personali”. 

Il Patto per il Territorio augura un buon lavoro al consigliere Galvano.
     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche dal "Patto" solidarietà al consigliere Galvano

AgrigentoNotizie è in caricamento