menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uscita dei ceri, sfilata dei "muli parati" e albero della cuccagna: tutti i riti per la festa di Sant'Angelo

Iniziano le celebrazioni che si concluderanno con il consueto spettacolo pirotecnico nel molo di Levante

Domani avranno inizio i festeggiamenti in onore di Sant'Angelo, patrono della città, che si concluderanno lunedì con il tradizionale spettacolo pirotecnico nel molo di Levante. Durante i giorni dei festeggiamenti, il cartellone predisposto dall'Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Giuseppe Galanti, con il coordinamento dell'assessore al Turismo Antonio Vincenti, molti e di varia natura sono gli appuntamenti in programma tra musica, danza, sport, folklore e tradizioni per le vie della centro abitato e dal palco di Piazza Progresso.

Festa di Sant'Angelo, ecco tutte le modifiche al traffico

Gli appuntamenti principali riguardano la serata del 4 maggio, con il trasferimento dell'urna del santo all'altare maggiore e le celebrazione dei vespri; il 5 Maggio l'uscita dei ceri, la celebrazione della santa messa solenne, alle 11,00, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose ed in serata, con inizio alle 20, la processione dell'urna.

Nel corso della stessa giornata, sfilata dei "muli parati" e dei carretti siciliani, offerta dei doni dei bambini al santo e benedizione dei bambini votati al patrono. Alle 24 la sosta dell'urna in piazza Progresso e il canto a Sant'Angelo.

Lunedì pomeriggio, con inizio alle 15, palio a mare e albero della cuccagna nella banchina marinai d'Italia, ed alle 20, "Te Deum" di ringraziamento e riposizione dell'urna nell'apposita cappella, alla presenza delle autorità civili e militari, oltre che religiose. Per tutto il tempo dei festeggiamenti, il centro abitato ospiterà la tradizionale fiera di Sant'Angelo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento