rotate-mobile
Licata Licata

Teatro Re Grillo: le associazioni indicono conferenza stampa

Proseguono le indagini dei carabinieri in merito al caso dell'affidamento all'associazione...

Proseguono le indagini dei carabinieri della Compagnia di Licata in merito al caso che vede protagonista il teatro Re Grillo di Licata e l'affidamento all'associazione "Sicilia amara" di Luca Torregrossa. Nonostante la rinuncia da parte della predetta associazione a prendere in "cura" il teatro licatese, ecco che le compagnie teatrali licatesi non placano la loro sete di verità.

Sarebbe stato lo stesso comandante del nucleo operativo della locale compagnia dei carabinieri a presentare una lettera firmata attraverso la quale è stata fatta richiesta al Comune e nello specifico al dirigente del dipartimento Lavori pubblici e Patrimonio, Maurizio Falzone, di acquisizione degli atti di affidamento e le richieste di assegnazione delle associazioni locali e di "Sicilia amara". Acquisita la documentazione, in seguito alle prime indagini, i militari hanno trasmesso il fascicolo alla Procura della Repubblica di Agrigento con l'ipotesi di reato di falso e abuso d'ufficio.

Intanto giovedì alle 10 i membri delle tre associazioni teatrali di Licata, rispettivamente "Dietro le quinte", "La Svolta" e "Il Dilemma", hanno indetto una conferenza stampa nella sede della compagnia "La Svolta" in via Segni, con lo scopo di fornire le dovute delucidazioni sulla vicenda dell'affidamento del teatro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Re Grillo: le associazioni indicono conferenza stampa

AgrigentoNotizie è in caricamento