menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Angelo Cambiano

Angelo Cambiano

Licata, sicurezza stradale e videosorveglianza: in arrivo 140 mila euro

Lo rende noto il sindaco Angelo Cambiano. La Regione Siciliana ha dato l'ok definitivo al finanziamento ed all'impegno di spesa

La Regione Siciliana ha dato l'ok definitivo al finanziamento ed all'impegno di spesa di 140 mila euro da destinare alla realizzazione di un centro di monitoraggio della sicurezza stradale del Comune di Licata. Ne dà notizia il Sindaco, Angelo Cambiano.      

"La notizia – precisa il sindaco – è di poche ore fa. Per la realizzazione del progetto, che prevede il rifacimento della centrale operativa del comando di polizia municipale,  il potenziamento del servizio di video sorveglianza del centro abitato e dell'intero territorio comunale, e la fornitura di dispositivi 'Street Control', la Regione ha stanziato un finanziamento di 140 mila euro, provenienti dal primo e dal secondo programma del Pnss, che va ad aggiungersi ad altri 60 mila euro già da tempo a tal fine accantonati dal Comune, per la compartecipazione alla spesa, così come espressamente previsto dalla normativa vigente".      

"L'iniziativa - prosegue il sindaco - è stata possibile grazie all'adesione del Comune di Licata al Piano Nazionale di Sicurezza Stradale, e ci permetterà di migliorare il sistema di controllo non solo delle autovetture in circolazione, del traffico e della video sorveglianza di strade, piazze ed aree, sia urbane che extra urbane, ma anche per quanto concerne  la sicurezza di persone e cose, siano esse pubbliche che private".      

Secondo il progetto redatto dai competenti uffici comunali, è prevista anche la fornitura e l'installazione ed attivazione di cinque portali e più di venti nuove telecamere destinate al sistema di video sorveglianza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento