rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Licata Licata

Biblioteca comunale, lo scrittore Peppe Zambito ha raccontato la "sua" Sicilia

Presentato alla biblioteca comunale l'ultimo romanzo "La doglia muta". L'autore ha conversato con Francesco Pira e Tiziana Alesci

Era la “prima” in Sicilia dopo i successi a Milano e Roma. Peppe Zambito, scrittore di Siculiana, che ama profondamente la Sicilia ha entusiasmato il pubblico presente alla biblioteca comunale “Luigi Vitali” di Licata, dove il folto pubblico presente ha potuto apprezzare una serata di cultura molto condito per la presentazione del romanzo “La doglia muta”.

A coordinare l’evento il sociologo e giornalista, Francesco Pira, docente di Comunicazione all’Università di Messina. Al suo fianco Tiziana Alesci, docente di lettere all’Istituto “Guglielmo Marconi”. Entrambi hanno conversato con l’autore non soltanto sulla sua opera ma anche sulla sua storia e produzione letteraria. E Peppe Zambito non ha deluso. Uomo di teatro e di cultura ha narrato la sua Sicilia utilizzando il suo ultimo lavoro “La doglia muta” come filo conduttore.

Evento impreziosito dagli interventi artistici dell'attrice Daniela Mulè, che ha letto brani del romanzo, e dalla compositrice e cantante, Piera Lo Leggio, che ha aperto con un brano scritto da Ignazio Buttitta “Pirati a Palermo” più volte interpretato dalla licatese Rosa Balistreri.

A dare il saluto dell’amministrazione comunale, il vice sindaco e assessore alla cultura, Daniele Vecchio, che ha da dato una sua lettura del testo. Presenti l’assessore alle politiche scolastiche, Annalisa Cianchetti, e la presidente del Consiglio Comunale, Carmelinda Callea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteca comunale, lo scrittore Peppe Zambito ha raccontato la "sua" Sicilia

AgrigentoNotizie è in caricamento