menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scrimali risponde ai giovani di "Vivere Licata"

L'assessore Scrimali accoglie l'iniziativa della Associazione "Vivere Licata" ma respinge le...

Avuta conoscenza, attraverso gli organi di stampa dell’iniziativa avviata dall’Associazione giovanile “Vivere Licata” , l’assessore comunale all’ambiente, Calogero Scrimali, intervenendo a nome personale e del sindaco Angelo Graci, accoglie con simpatia l’iniziativa della suddetta associazione ma, al contempo, respinge le accuse di abbandono della città rivolte all’amministrazione comunale.

“Che i giovani si interessino in modo pratico delle sorti della città, del suo sviluppo anche attraverso interventi di sensibilizzazione, dedicati alla pulizia della città – ha dichiarato Scrimali – è una cosa che, come amministrazione comunale, non può che farci piacere. Anzi, l’augurio è che altri possano seguire il loro esempio di alto senso civico ed, in special modo, cercando di sensibilizzare tutti a non sporcare la città e a contribuire a renderla pulita. Però - continua Scrimali - da quanto è emerso dalle notizie di stampa da cui ho appreso la notizia, mi preme anche difendere l’operato di questa amministrazione comunale che, pur tra mille difficoltà oggettive, ogni giorno è protesa ad intervenire per garantire la pulizia e la sicurezza sanitaria di tutto quanto il territorio di Licata, operando sia in modo diretto, sia attraverso gli appositi organi o enti, o società preposti a garantire taluni servizi, per ottenere i quali, non sempre è stato facile ottenerli, se non a conclusione di lunghe e faticose battaglie fatte a mezzi di lettere, comunicati ed interventi vari”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento