rotate-mobile
L’iniziativa / Licata

Sbarco alleato, nasce il "Museo diffuso della Memoria"

L'obiettivo è la valorizzazione dei luoghi dello sbarco e della campagna alleata in Sicilia del 43’

E' stato siglato nei giorni scorsi a Piazza Armerina tra i comuni di Licata, Butera, Gela, Mazzarino, Niscemi e il colonnello Steve Gregory, presidente e fondatore del Ifpsp (International Forum on Peace, Security and Prosperity), l'accordo che consentirà la nascita di un "Museo diffuso della Memoria" per la valorizzazione dei luoghi dello sbarco e della campagna alleata in Sicilia del 43’.

"Questo progetto - dice l'assessore alla Cultura Callea -  consentirà di realizzare un percorso di valorizzazione dei luoghi della Memoria, creando un team tecnico-scientifico aperto a studiosi, associazioni e a tutti coloro che si occupano di recupero della memoria storica, in cui avrà un ruolo centrale l'associazione Memento presieduta da Carmela Zangara, autrice di diverse opere sulla Seconda guerra mondiale e sullo Sbarco Alleato del 43’".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco alleato, nasce il "Museo diffuso della Memoria"

AgrigentoNotizie è in caricamento