menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
"Santabarbara" con 27mila botti illegali, un denunciato

"Santabarbara" con 27mila botti illegali, un denunciato

"Santabarbara" con 27mila botti illegali, un denunciato

I militari hanno calcolato che il quantitativo di materiale esplodente era pari a più di 36 chili

Scoperti dalla Guardia di finanza di Licata oltre 27mila artifici pirotecnici di genere vietato detenuti all’interno di un’abitazione di un incensurato di Licata. L’attività di servizio eseguita dalla tenenza di Licata è il risultato del piano predisposto dal comandante provinciale della Guardia di finanza di Agrigento Pasquale Porzio, che ha disposto l’intensificazione dei servizi di controllo nello specifico settore in vista delle prossime festività.

L’azione di servizio svolta dai finanzieri s’inquadra nell’ampio contesto volto a garantire sicurezza ai cittadini ed in particolare a prevenire gli incidenti di fine anno conseguenti all’improprio utilizzo di materiale pirotecnico del genere vietato e comunque pericoloso. L’attività di servizio ha permesso di individuare un licatese di 52 anni, G.L., nella cui abitazione, all'interno di un condominio, sono stati trovati gli artifici pirotecnici illegali sottoposti a sequestro.

I militari hanno calcolato che complessivamente il quantitativo di materiale esplodente era pari a più di 36 chili, in grado, quindi, di provocare gravissimi danni a cose o persone. Il responsabile è stato segnalato alla Procura della Repubblica per detenzione illegale di materiale esplodente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento