rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Licata Licata

Omicidio Marzullo, l'inchiesta è già verso una svolta: c'è un sospettato

Gli investigatori, nel giro di pochissime ore, hanno acquisito una certezza categorica: la criminalità organizzata, né quella spicciola, non c'entrano nulla con il delitto

C'è un sospettato. Nessuna persona è stata fermata per l'omicidio di Giacinto Marzullo, il tuttofare - perché faceva l'agricoltore, ma anche il muratore - di 52 anni di Licata che è stato ucciso, nel pomeriggio di ieri, nella zona di Mollarella a Licata. 

LEGGI ANCHE: Notte di audizioni per familiari, amici e conoscenti 

codice gallery omicidio:

Omicidio Marzullo, dove è avvenuto il delitto

L'attività investigativa dei poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, degli agenti del commissariato di Licata e dei carabinieri, sempre di Licata, - tutti coordinati dal sostituto procuratore Carlo Cinque - sembra essere stata già ben indirizzata. La pista giusta è stata tracciata, individuando cosa privilegiare.

VEDI IL VIDEO: Almeno due persone sottoposte a tampon kit 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Marzullo, l'inchiesta è già verso una svolta: c'è un sospettato

AgrigentoNotizie è in caricamento