menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Depuratore senza autorizzazione allo scarico, multa da seimila euro

Sanzionati l'ex amministratore delegato di Girgenti Acque Marco Campione e il sindaco pro tempore di Licata

Al depuratore di Licata manca l'autorizzazione allo scarico, il Libero consorzio multa l’ex presidente di Girgenti Acque Marco Campione e il comune di Licata nella persona del suo sindaco pro tempore.

Depuratore non in regola, arriva una nuova stangata

Tutto parte da un’attività di verifica condotta dall'ufficio circondariale marittimo di Licata, il quale nel 2014 rilevò la violazione del codice ambientale dell’impianto di contrada Playa- Ripellino il quale risultava sprovvisto dell'autorizzazione Regionale allo scarico "in quanto quella esistente risultava scaduta”. Girgenti acque non ha fornito spiegazioni o giustificazioni valide, così l'ex Provincia ha staccato una multa per violazione ambientale da ben 6mila euro, chiamando in solido la società e l'ente, nella persona del suo sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento