LicataNotizie

Mercato settimanale, gli ambulanti scrivono al sindaco Galanti: "Grazie per quello che è riuscito a concederci"

Gli operatori hanno voluto ringraziare, tramite una lettera aperta, il primo cittadino di Licata

Il sindaco Galanti, soltanto ieri, ha dato l'ok per il consueto mercato settimanale. il primo cittadino aveva chiesto "sicurezza" agli ambulanti sui possibili assembramenti. Il sindaco ha dato l'ok, facendo leva sulla maturità delle persone che operavano all'interno del mercato. Gli stessi ambulanti, tramite una lettera aperta, hanno voluto ringraziare il sindaco.

"Massima sicurezza, nessun assembramento, distanziamento sociale rispettato. E’ così che si è svolto oggi il mercato rionale del giovedì in via Pastrengo. Il servizio d’ordine garantito da Comune, polizia municipale e protezione civile, è stato, praticamente perfetto. Noi, così come avevamo assicurato, abbiamo collaborato in ogni modo. Riteniamo doveroso ringraziare il sindaco Galanti, il vice sindaco Montana che ha coordinato sul posto il servizio d’ordine, per il coraggio dimostrato nel darci fiducia. Riaprire  - dicono - il mercato poteva essere una scelta rischiosa, decisamente impopolare, ma loro lo hanno fatto, dimostrando di essere pronti ad assumersi la responsabilità in un momento difficile come questo, mettendoci la faccia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento