LicataNotizie

Il Comune fa cassa vendendo i propri beni, ecco il regolamento per l'asta

La cessione avverrà al migliore offerente, aggiudicazione col sistema delle offerte segrete

Il Comune di Licata

Il Comune mette in vendita i propri beni per fare cassa. La vendita all'asta, come rende noto il Comune, avverrà il 26 ottobre.

“Alle 10 si procederà all’apertura delle buste - si legge nell'avviso dell'ufficio - contenenti le offerte relative all’alienazione dei beni comunali disponibili, di cui al bando scaduto il 2 ottobre. La vendita avverrà a mezzo asta pubblica e l’aggiudicazione sarà definita mediante offerta segreta, solo in aumento rispetto al prezzo posto a base di gara. In caso di più offerte per lo stesso bene, l’aggiudicazione avverrà a favore di colui che avrà formulato l’offerta economicamente più vantaggiosa per l’ente”.

Nell'elenco ci sono 113 beni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento