menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasse e riscossione, l'Udicon alla Corte dei conti: "Attivate le procedure di dissesto"

L'Unione per la difesa dei consumatori ha annunciato che presenterà anche un esposto all'Anac "per violazione del  principio di rotazione in materia di appalti"

"Si continua, vessando i cittadini con tasse e spese ulteriori, con affidamenti diretti alla Municipia Spa e quindi continuando nella politica della spesa". Lo scrive l'Udicon che annuncia che "presenterà una denuncia alla Corte dei Conti affinché attivi la procedura del dissesto finanziario nei confronti della Comune di Licata ed un esposto all'Anac per violazione del  principio di rotazione in materia di appalti". Era il novembre del 2018 quando l'Udicon presentava un esposto all'Anac contro il mancato decollo della gestione 'in house' del servizio di riscossione dei tributi locali.

"In quell’esposto si diceva che nonostante la delibera del commissario straordinario del 28/12/2017 con cui è stata sancita la gestione diretta del servizio, - ha ricostruito l'Udicon - sono state adottate diverse determine dirigenziali con cui il Comune di Licata ha affidato servizi alla Municipia Spa con la trattativa diretta, nel corso del 2018. E' stato chiesto all'Anac se si potesse configurare una violazione del cosiddetto 'principio di rotazione' in materia di appalti, in virtù del quale, l'affidamento al contraente uscente deve avere carattere eccezionale e deve richiedere un onere motivazionale più stringente, al fine di evitare il consolidamento di rendite di posizione in capo al gestore uscente".

L'Udicon, unione per la difesa dei consumatori, nell'interesse dei propri associati e dei cittadini ha chiesto, adesso, al sindaco e all'assessore al Bilancio se "l'amministrazione comunale non forma il personale (con corsi di formazione), non acquista i software, l'hardware ed altro, come potrà mai decollare la gestione diretta del servizio  di riscossione dei tributi locali? Perché non attivate nei confronti della Municipia Spa - proseguono le richieste dell'Udicon agli amministratori - la richiesta di risarcimento per danno erariale dato che, a quanto pare, molti cittadini hanno impugnato molti avvisi di accertamento relativi a diverse tasse: Tarsu/Tari, Imu ecc....".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento