LicataNotizie

Blitz antidroga "Capolinea": 24enne assolto con formula piena

Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a quattro mesi di reclusione

Il giudice ha assolto l'imputato con formula piena

Il giudice Luisa Turco ha assolto con formula piena Vincenzo Peruga, 24 anni, rappresentato e difeso dagli avvocati Roberta Curella e Salvatore Graci. Il giovane era rimasto coinvolto nell'inchiesta antidroga denominata "Capolinea".

Il blitz venne chiamato così perchè la droga, nascosta nei bagagli, secondo quanto ipotizza l'accusa, arrivava in bus da Palermo con dei corrieri pronti a distribuita nel territorio di Licata dove veniva spacciata al dettaglio.

"Droga in autobus e poi spacciata anche nei centri di accoglienza", 10 rinvii a giudizio

Per il licatese Peruga, la difesa aveva scelto il rito abbreviato. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 4 mesi di reclusione. Il giudice Luisa Turco lo ha assolto però con formula piena. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento