Lunedì, 14 Giugno 2021
Licata

Civetta avvelenata soccorsa dal Wwf, trasferita in un centro di soccorso

Il volatile, che non riusciva a spiccare il volo, è stato recuperato in contrada De Susino, fra Licata e Butera

La civetta avvelenata FOTO WWF SICILIA

Il Wwf di Licata ha recuperata una civetta avvelenata in contrada De Susino, tra Licata e Butera. 

“Lo splendido esemplare – conferma Gino Galia, responsabile del Wwf Sicilia Area Mediterranea – non presenta alcuna ferita, ma non può volare. L’ipotesi più accreditata, dunque, è che abbia ingerito del veleno".

La civetta è stata trasferita al centro di primo soccorso di Cattolica Eraclea per ricevere le cure necessarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civetta avvelenata soccorsa dal Wwf, trasferita in un centro di soccorso

AgrigentoNotizie è in caricamento