LicataNotizie

Civetta avvelenata soccorsa dal Wwf, trasferita in un centro di soccorso

Il volatile, che non riusciva a spiccare il volo, è stato recuperato in contrada De Susino, fra Licata e Butera

La civetta avvelenata FOTO WWF SICILIA

Il Wwf di Licata ha recuperata una civetta avvelenata in contrada De Susino, tra Licata e Butera. 

“Lo splendido esemplare – conferma Gino Galia, responsabile del Wwf Sicilia Area Mediterranea – non presenta alcuna ferita, ma non può volare. L’ipotesi più accreditata, dunque, è che abbia ingerito del veleno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La civetta è stata trasferita al centro di primo soccorso di Cattolica Eraclea per ricevere le cure necessarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento