LicataNotizie

Scappa al posto di blocco dei carabinieri, meccanico inseguito e arrestato

Gandolfo Cassaro, 23 anni, aveva accelerato e tentato di far perdere le sue tracce alla vista dei militari. Il pm lo ha posto ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida

Licata, ventenne fugge al posto di blocco (FOTO ARCHIVIO)

I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato, con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, Gandolfo Cassaro, 23 anni, meccanico di Licata, inseguito e bloccato dopo essere fuggito a un posto di blocco. 

In particolare i militari dell’Arma, nel corso di un controllo della circolazione stradale eseguito in via Riesi avevano intimato l'alt alla sua Nissan Patrol che, anzichè arrestare la marcia, avrebbe accelerato e tentato la fuga. I carabinieri lo hanno inseguito e bloccato. "I successivi accertamenti - ricostruiscono i carabinieri - permettevano inoltre di appurare che il 23enne non era in possesso di patente di guida in quanto mai conseguita, mentre l’’autoveicolo veniva posto sotto sequestro in quanto sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria".

Cassaro è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento