menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta del porto di Licata

Una veduta del porto di Licata

Una parola di troppo o uno sfottò? Scoppia una maxi rissa

Tre giovani sono finiti al pronto soccorso dove i medici hanno diagnosticato ferite e traumi guaribili dai 15 ai 20 giorni. I carabinieri hanno denunciato quattro persone

Maxi rissa, nella notte tra mercoledì e giovedì, in piazza Attilio Regolo, nella zona del porto di Licata. Quattro i giovani coinvolti: tre licatesi di 22, 24 e 27 anni ed un cittadino francese ventiduenne, originario però di Licata. Tre persone sono finite in ospedale, al "San Giacomo d'Altopasso", dove i medici hanno riscontrato ferite e traumi guaribili dai 15 ai 20 giorni. 

I quattro, secondo i carabinieri, si sarebbero colpiti con calci e pugni, ma alcuni di loro hanno riportato anche delle ferite provocate forse da colpi di bottiglia di birra. All'inizio si pensava che, nel corso della violenta lite, fosse stato utilizzato anche un coltello. I carabinieri hanno cercato l'arma, ma senza trovarla.

Non è chiaro cosa abbia fatto scatenare la rissa, forse una parola di troppo o uno sfottò. Tutti e quattro sono stati comunque denunciati, in stato di libertà, alla Procura di Agrigento per l'ipotesi di reato di rissa.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento