menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La chiesa di San Francesco

La chiesa di San Francesco

Riaprono la chiesa di San Francesco ed il Cristo Nero

Ad organizzare l'iniziativa, coordinata dal'assessore Annalisa Cianchetti, è stato il Comune. I monumenti potranno essere visitati dalle 18 alle 20, fino all'8 gennaio

Il Comune di Licata ha deciso, per consentire la visita a quanti risiedono in città ed ai turisti, l’apertura serale dalle 18 alle 20, della chiesa di San Francesco e della cappella del Cristo Nero che si trova all’interno della chiesa Madre. L’iniziativa sarà coordinata dall’assessore Annalisa Cianchetti, inizierà stasera ed andrà avanti fino all'8 geannio.

“Per quanto riguarda la chiesa di San Francesco – si legge in una nota diffusa dal Comune – all’interno della quale sarà possibile visitare anche la cappella dell'Infermeria, c'è da ricordare che l'iniziativa è in piena sintonia con il programma "I Cantieri della Conoscenza", della Soprintendenza di Agrigento retta da Gabriella Costantino, e di recupero dei beni religiosi voluto dalla curia guidata dal cardinale Francesco Montenegro. La cappella del Cristo Nero, costruita tra il 1635 ed il 1704, con le sue pareti ed il soffitto lignei riccamente intagliati e dipinti assieme all'altare che custodisce il Crocifisso nero (che, secondo la tradizione, è scampato miracolosamente all'incendio turco del 1553), è uno dei principali e più conosciuti monumenti di Licata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento