rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Licata Licata

"Pressioni indebite per fare assumere i figli a Girgenti Acque", condanna definitiva per Graci

All'ex sindaco di Licata sono stati inflitti quattro mesi di reclusione per l'accusa di istigazione alla corruzione

L’assunzione dei figli in cambio della consegna degli impianti idrici: la Cassazione conferma definitivamente la pena a carico dell’ex sindaco di Licata, Angelo Graci, condannato nei primi due gradi di giudizio a quattro mesi di reclusione per l’accusa di istigazione alla corruzione. “A me interessa sistemarli questi due ragazzi”: questa la frase che Graci, durante le trattative per la restituzione degli impianti idrici a Girgenti Acque, necessaria dopo la privatizzazione del servizio, avrebbe pronunciato rivolgendosi all'amministratore delegato dell’epoca Giuseppe Giuffrida.

La sentenza è uguale in tutti i gradi di giudizio. Secondo i giudici, Graci, che è stato difeso dagli avvocati Salvatore Re e Gianfranco Pilato, avrebbe approfittato del suo ruolo istituzionale prospettando una “contropartita” all'amministratore del colosso imprenditoriale che in quel periodo era in difficoltà per l’ostracismo, secondo gli inquirenti a tratti non solo politico, dei vari Comuni che non volevano restituire gli impianti del servizio idrico adducendo varie motivazioni.

Chiesta condanna definitiva per Graci

Graci avrebbe pronunciato quella frase il 5 febbraio del 2009 non sapendo che il colloquio era registrato da Giuffrida che, mesi prima, si era presentato alla squadra mobile raccontando di avere subito pressioni indebite dopo la privatizzazione del servizio idrico dando il via all'indagine. Nell'inchiesta, che ha fatto luce pure su un giro di droga che gravitava attorno alla sede del consorzio Tre Sorgenti, furono coinvolte una ventina di persone. I processi hanno avuto esiti diversi. Graci si è sempre difeso sostenendo dicendo di non avere voluto istigare alcuna corruzione ma semplicemente di avere chiesto, con garbo, se esisteva la possibilità di una sistemazione lavorativa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pressioni indebite per fare assumere i figli a Girgenti Acque", condanna definitiva per Graci

AgrigentoNotizie è in caricamento