rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Licata Licata

Maxi piantagione di marijuana, il bracciante 23enne ai domiciliari

Il Gip Alfonso Malato ha convalidato l'arresto effettuato, nei giorni scorsi, dai carabinieri della compagnia di Licata

E' stato convalidato l'arresto del ventitreenne, Danilo Bennici, trovato, lungo la strada provinciale per Riesi, in contrada Casalicchio a Licata, in una piantagione con circa 600 chili di marijuana. Ad effettuare l'arresto sono stati i carabinieri della compagnia di Licata, con in testa il capitano Marco Currao. 

LEGGI ANCHE: "Trovato con 600 chili di marijuana", arrestato giovane bracciante agricolo 

Il Gip Alfonso Malato ha alleggerito la misura cautelare, disponendo, per il giovane, gli arresti domiciliari. Le piante di marijuana, circa 800, erano state trovate, nei giorni scorsi, e se immesse sul mercato illegale dello spaccio - secondo l'accusa - avrebbero potuto fruttare 500 mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi piantagione di marijuana, il bracciante 23enne ai domiciliari

AgrigentoNotizie è in caricamento