rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Licata Licata

Il delitto è stato scoperto grazie ad una chiamata anonima al 118, notte di audizioni di familiari e conoscenti

I poliziotti del commissariato di Licata e quelli della Squadra Mobile della Questura di Agrigento stanno cercando di raccogliere elementi utili per indirizzare le indagini e mettere dei punti fermi nell'inchiesta

Familiari, amici, conoscenti e colleghi di lavoro sono stati sentiti durante tutta la notte. I poliziotti del commissariato di Licata e quelli della Squadra Mobile della Questura di Agrigento hanno cercato, attraverso queste audizioni, di raccogliere elementi utili per indirizzare le indagini e mettere dei punti fermi nell'inchiesta sull'omicidio di Giacinto Marzullo. 

LEGGI ANCHE: "Pioggia" di proiettili sull'agricoltore di 52 anni

Una chiamata anonima, nel pomeriggio di ieri, avrebbe avvisato la centrale operativa del 118. L'anonimo interlocutore ha parlato di una persona in una pozza di sangue ed ha indicato il luogo esatto in cui si trovava: contrada Ritornella Margi, nei pressi della rotonda per la località balneare di Mollarella. 

Gli operatori del 118 sono accorsi, ma hanno accertato che il cinquantaduenne agricoltore era deceduto. Sono state allertate, a questo punto, le forze dell'ordine.

Oltre alle dichiarazioni acquisite dai familiari e dagli amici di Giacinto Marzullo, non è escluso che la polizia possa tentare di rintracciare quanti hanno appezzamenti di terreno o case in quella zona di Mollarella. E' la procedura investigativa a richiederlo. Ogni indizio, ogni elemento, almeno in questa iniziale fase investigativa, potrà tornare utile. Il passato di Marzullo - un gran lavoratore, sposato e padre di figli - non aiuta gli investigatori. Perché il cinquantaduenne non era una persona nota alle forze dell'ordine.

Sarà necessario attendere gli esiti dei rilievi della Scientifica, per accertare se siano state due o una soltanto le pistole - calibro 9 - a sparare. Allo svilippo dell'inchiesta, che è coordinata dal sostituto procuratore Carlo Cinque, contribuiranno anche le risultanze dell'autopsia sulla salma della vittima che verrà disposta, quasi certamente, nelle prossime ore.   

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il delitto è stato scoperto grazie ad una chiamata anonima al 118, notte di audizioni di familiari e conoscenti

AgrigentoNotizie è in caricamento