rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Licata Licata

Sospiro di sollievo per il neonato con la febbre a 40, il tampone è negativo

Il piccolo di undici mesi era stato portato per due volte in ospedale, gli esiti del test scongiurano il contagio del Coronavirus

In neonato di undici mesi, portato ieri, per la seconda volta in altrettanti giorni, al pronto soccorso dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata con la febbre a 40 e alcuni sintomi riconducibili al Coronavirus, è risultato negativo al tampone.

I medici, scattato il solito protocollo per sospetti casi Covid, avevano sottoposto il piccolo ad accertamenti e radiografia polmonare da cui non erano emersi elementi chiari. 

Il neonato era stato sottoposto al tampone e messo in isolamento domiciliare nell'attesa dell'esito che è arrivato ora e fa tirare un sospiro di sollievo ai familiari e alla comunità licatese che aveva seguito il caso con grande emozione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospiro di sollievo per il neonato con la febbre a 40, il tampone è negativo

AgrigentoNotizie è in caricamento