rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Licata Licata

Nasce un Centro studi per lo Sbarco alleato, firmato il protocollo d’intesa

L'europarlamentare Tardino: "Esprimo grandissima soddisfazione per la firma di questo protocollo"

A Licata nascerà un centro studi dedicato allo Sbarco alleato. Uno specifico protocollo d'intesa è stato firmato oggi tra l’associazione "Memento" e l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana Alberto Samonà, che ha trovato accoglimento immediato nel presidente del Parco Archeologico Valle dei Templi Sciarratta e nel Comune di Licata.

“Esprimo grandissima soddisfazione per la firma di questo protocollo – spiega l'europarlamentare Annalisa Tardino - un’iniziativa a cui abbiamo lavorato a lungo e che abbiamo sostenuto fin dal primo momento, vista l’importanza per Licata. Un centro studi sullo Sbarco Alleato rappresenta, infatti, un presidio strategico in primis per preservare la memoria del Secondo conflitto bellico, che ha visto suo malgrado protagonista la nostra città, dove materialmente sono sbarcati gli Alleati per avviare la loro opera di liberazione. Ma abbiamo pensato a questo progetto anche come a un luogo da dedicare all’attività di ricerca, attraverso l’esame di reperti e documenti storici di notevolissima rilevanza non solo per Licata ma per l’intera Regione, nonché ad un’opera di divulgazione e formazione, con l’intento di coinvolgere le giovani generazioni. Il mio ringraziamento va all’assessore Samonà per le consuete disponibilità e attenzione dimostrate anche stavolta al nostro territorio, al direttore del Parco Archeologico Roberto Sciarratta, per aver creduto nel progetto, all’infaticabile associazione Memento e alla sua presidente Prof.ssa Carmela Zangara, forza propulsiva del Centro Studi, e al Comune di Licata per i supporti logistici” conclude l’eurodeputata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce un Centro studi per lo Sbarco alleato, firmato il protocollo d’intesa

AgrigentoNotizie è in caricamento