rotate-mobile
Licata Licata

Demolizioni e minacce, Mariagrazia Brandara resta sotto tutela personale

A margine del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, il prefetto Nicola Diomede: "Avevamo già deciso lo scorso venerdì"

Non si è parlato del "caso" minacce al commissario straordinario del Comune di Licata Mariagrazia Brandara durante il comitato per l'ordine ed la sicurezza pubblica svoltosi, stamani, in Prefettura. 

Il commissario a "Mattino Cinque"

"La tutela - ha spiegato il prefetto Nicola Diomede - era stata già decisa lo scorso venerdì. Avremmo dovuto parlarne oggi, ma visto che il commissario straordinario non poteva essere presente perché impegnata, ai fini istituzionali, a Siracusa, ne abbiamo discusso e tutto è stato deciso già lo scorso venerdì. Mariagrazia Brandara è e resta sotto tutela". 

Brandara: "Nessuno getti fango sui licatesi"

Il provvedimento di tutela, nei confronti di Mariagrazia Brandara, tutela alla persona avviata già venerdì scorso, non è stato, dunque, un fatto temporaneo, in attesa del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demolizioni e minacce, Mariagrazia Brandara resta sotto tutela personale

AgrigentoNotizie è in caricamento