rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Licata Licata

Demolizioni e intimidazioni, Cambiano: "Serve fare squadra, i sindaci non possono essere lasciati soli"

L'ex primo cittadino di Licata: "La politica deve tornare a governare il territorio e non andare alla ricerca del consenso. I cittadini non accettano il rigore della legge quando si interviene a macchia di leopardo e solo su una città"

"Questa intimidazione è il segnale chiaro, inequivocabile, che le istituzioni devono iniziare a fare squadra e che la politica deve tornare a governare il territorio e non andare alla ricerca del consenso. Non si possono lasciare i sindaci da soli a porre rimedio a 30 anni di abbandono del territorio". Lo ha detto Angelo Cambiano, ex sindaco di Licata, commentando la lettera intimidatoria ricevuta dal commissario straordinario del Comune Mariagrazia Brandara. Commissario che si è insediato dopo la sfiducia di Angelo Cambiano che, durante il suo mandato di sindaco, proprio per le demolizioni degli immobili abusivi, ha ricevuto diverse minacce e perfino l'incendio dell'abitazione intestata al padre. 

Il questore Auriemma incontra il commissario Brandara

"Solidarietà e vicinanza al commissario straordinario Mariagrazia Brandara - ha aggiunto Cambiano - che ho provato a chiamare stamattina. Dopo questo fatto, il Governo deve fare una riflessione sul fatto che ha scaricato ogni responsabilità sui sindaci. Se si deve fare squadra - incalza l'ex sindaco di Licata, che si è già detto disponibile per una sua ricandidatura alle amministrative - ognuno si deve assumere le proprie responsabilità. Serve un coordinamento sovracomunale perché è chiara una cosa: i cittadini non accettano il rigore della legge quando si interviene a macchia di leopardo e solo su un territorio. Serve che veramente venga fatta una riflessione".

Il commissario dopo le minacce: "Non so se rimarrò a Licata"

Angelo Cambiano, etichettato come "sindaco anti-abusivismo", sa, del resto, perfettamente quali siano i sentimenti attuali e le paure di Mariagrazia Brandara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demolizioni e intimidazioni, Cambiano: "Serve fare squadra, i sindaci non possono essere lasciati soli"

AgrigentoNotizie è in caricamento