rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Licata Licata

Con lo scooter contro un muro, operato il 23enne: condizioni drammatiche

La dinamica dell'incidente stradale autonomo è stata ricostruita dai carabinieri grazie ad un impianto di video sorveglianza. Il giovane, a causa del grave trauma cranico, è stato trasferito in elisoccorso a Catania

Sarebbe in condizioni drammatiche, ricoverato all'ospedale "Santa Sofia" di Catania, il ventitrenne che, mentre era alla guida del suo scooter, è finito contro un muro della via Sant'Andrea, nel centro storico di Licata. Il giovane è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, durato sei ore. I medici, al termine, hanno, naturalmente, mantenuto riservata la prognosi sulla vita. 

La dinamica dell'incidente stradale autonomo è stata ricostruita dai carabinieri di Licata grazie ad un impianto di video sorveglianza. Nessun dubbio, dunque, sul fatto che il giovane sia finito violentemente contro il prospetto di un palazzo. Ed a quanto pare, il ventitreenne licatese non indossava il casco di protezione.

A lanciare l'Sos è stato un automobilista che si trovava in zona. Prima il ventitreenne è stato portato all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso", poi i medici, dopo averlo stabilizzato, ne hanno disposto - per il gravissimo trauma cranico riportato - il trasferimento in elisoccorso all'ospedale "Santa Sofia" di Catania. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con lo scooter contro un muro, operato il 23enne: condizioni drammatiche

AgrigentoNotizie è in caricamento