rotate-mobile
Licata Licata

Cerca di spegnere l'incendio divampato in un deposito, ustionato un vigile del fuoco

Il quarantenne, che sarebbe stato colpito da una piccola deflagrazione, è stato subito soccorso dai colleghi ed è stato portato al pronto soccorso

Ha riportato ustioni al volto ed è ricoverato all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" - ma potrebbe anche venire trasferito in una struttura più attrezzata per le ustioni - un vigile del fuoco quarantenne, in servizio al distaccamento di Licata. 

Il pompiere, assieme alla sua squadra era intervenuto - nella trazzera Piazza Armerina, nelle campagne della città - per spegnere un incendio sviluppatosi all'interno di un deposito di attrezzature agricole. Ci sarebbe stata, però, all'improvviso una piccola deflagrazione che ha investito in pieno il quarantenne. Il vigile del fuoco è stato, naturalmente, soccorso dai suoi colleghi ed è stato immediatamente trasferito al pronto soccorso. 

Tre le squadre all'opera sul deposito di attrezzature agricole che sono, a metà mattinata, riuscite ad avere la meglio sulle fiamme che hanno avvolto e devastato escavatori e mezzi agricoli di proprietà di imprenditori. I carabinieri hanno avviato le indagini. Le cause del rogo non sono chiare. Nessuna ipotesi viene esclusa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di spegnere l'incendio divampato in un deposito, ustionato un vigile del fuoco

AgrigentoNotizie è in caricamento