menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti di acqua per sette anni, subito liberati i ventiquattro arrestati

La Procura decide di non chiedere alcuna misura cautelare e dispone la revoca del provvedimento

Tornano in libertà le 24 persone arrestate mercoledì dai carabinieri per furto aggravato di acqua e luce in un palazzo popolare in via Torregrossa, a Licata.

Lo ha disposto lo stesso pubblico ministero Sara Varazi, dopo che in un primo momento aveva disposto i domiciliari. Il provvedimento di "immediata liberazione" è stato disposto prima di chiedere la convalida dell'arresto che è stata ratificata dal gip Stefano Zammuto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento